Consegna gratuita dei farmaci e della spesa a domicilio

3' di lettura 09/11/2020 - Due servizi destinati a persone fragili, over 65, non autosufficienti: per i farmaci chiamare il 3888290420, per la spesa chiamare il numero verde 800.375.515, attivi dalle 9.00 alle 18.00 dal lunedì al sabato.

Consegna dei farmaci

Federfarma Nazionale ha sottoscritto con la Croce Rossa Italiana l'accordo di collaborazione per garantire la consegna a domicilio dei farmaci a favore di soggetti anziani, non autosufficienti ovvero con sintomatologia, affetti o in quarantena da virus COVID-19 e immunodepressi.

Destinatari:

Persone con oltre 65 anni, soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (oltre 37,5°), immunodepressi, persone non autosufficienti o sottoposte alla misura della quarantena o, in ogni caso, risultati positivi al virus COVID-19, in possesso di prescrizione medica.

Accesso

Esclusivamente tramite il numero 388 8290420 attivo dalle 9.00 alle 18.00 da lunedì al sabato

Modalità di erogazione

Il personale CRI, in uniforme, ritira la ricetta o il promemoria dal medico (ovvero, in Lombardia o in altre realtà locali che hanno dematerializzato il promemoria, acquisisce il NRE e il codice fiscale dell’assistito) e si reca presso la farmacia più vicina al domicilio dell’utente, salvo diversa indicazione di quest’ultimo.
Il personale CRI ritira quindi i farmaci, informando il farmacista nel caso siano destinati a soggetti non autosufficienti o sottoposti a quarantena o positivi al COVID-19 e anticipando gli eventuali importi dovuti (costo del farmaco o ticket). I farmaci vengono consegnati dal personale CRI in busta chiusa all’utente, che provvede al rimborso dei suddetti importi.
La Croce Rossa è responsabile del corretto trasporto dei farmaci dalla farmacia all’utente e della protezione dei dati personali dello stesso.
L’utente può richiedere al personale della CRI l’emissione dello scontrino fiscale parlante, fornendo i dati della tessera sanitaria o del codice fiscale.

Costi

Il servizio è gratuito, l’utente deve sostenere solo i costi legati all’acquisto del farmaco ovvero al pagamento del ticket.

Durata del servizio

Il servizio di consegna di farmaci a domicilio da parte di CRI in collaborazione con Federfarma verrà svolto per tutta la durata dell’emergenza sanitaria.

Servizio di consegna della spesa a domicilio

Le persone non autosufficienti o che non sono in grado di provvedere autonomamente all’acquisto di generi alimentari e di altri beni di prima necessità (questi ultimi valutati e autorizzati di volta in volta secondo le richieste) potranno farsele recapitare a casa.
Per ricevere indicazioni sulle modalità operative del servizio e fornire le specifiche necessità è possibile contattare il numero verde 800-375515, attivo dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 18.00 .
Risponderanno esclusivamente operatori dell’Associazione di Volontariato Ana - Sezione Bolognese Romagnola Gruppo Alpini di Cento, gli stessi che provvederanno poi alla consegna domiciliare. I volontari prenderanno in carico la prenotazione, fino alla consegna della spesa a casa del richiedente, nel rispetto delle normative di sicurezza previste dal Ministero.
Il servizio è rivolto a over 65 anni che vivono soli e a soggetti ‘fragili’ individuati dal sindaco, dai Servizi Sociali comunali, dall’Asl e dai cittadini direttamente interessati qualora dimostrino di avere effettive necessità e/o esigenze specifiche.

Dove rivolgersi:

Croce Rossa Italiana - Sede di Cento

Cento - via Ponte Reno 17

info.cento@criferrara it

051 6832077 – 335 7256450

www.criferrara.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2020 alle 22:27 sul giornale del 10 novembre 2020 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBok